Holy Bible project logo icon
FREE OFF-line Bible for Android Get Bible on Google Play QR Code Android Bible
Holy Bible
for Android

is a powerful Bible Reader which has possibility to download different versions of Bible to your Android device.

Bible Verses
for Android

Bible verses includes the best bible quotes in more than 35 languages

Pear Bible KJV
for Android

is an amazing mobile version of King James Bible that will help you to read this excellent book in any place you want.

Pear Bible BBE
for Android

is an amazing mobile version of Bible in Basic English that will help you to read this excellent book in any place you want.

Pear Bible ASV
for Android

is an amazing mobile version of American Standard Version Bible that will help you to read this excellent book in any place you want.

BIBLE VERSIONS / La Sacra Bibbia / Antico Testamento / Cantico dei Cantici

La Sacra Bibbia - Conferenza Episcopale Italiana, 1974

Qoelet Cantico dei Cantici Sapienza

Capitolo 1 2 3 4 5 6 7 8

1 Io sono un narciso di Saron, un giglio delle valli.

2 Come un giglio fra i cardi, così la mia amata tra le fanciulle.

3 Come un melo tra gli alberi del bosco, il mio diletto fra i giovani. Alla sua ombra, cui anelavo, mi siedo e dolce è il suo frutto al mio palato.

4 Mi ha introdotto nella cella del vino e il suo vessillo su di me è amore.

5 Sostenetemi con focacce d'uva passa, rinfrancatemi con pomi, perché io sono malata d'amore.

6 La sua sinistra è sotto il mio capo e la sua destra mi abbraccia.

7 Io vi scongiuro, figlie di Gerusalemme, per le gazzelle o per le cerve dei campi: non destate, non scuotete dal sonno l'amata, finché essa non lo voglia.

8 Una voce! Il mio diletto! Eccolo, viene saltando per i monti, balzando per le colline.

9 Somiglia il mio diletto a un capriolo o ad un cerbiatto. Eccolo, egli sta dietro il nostro muro; guarda dalla finestra, spia attraverso le inferriate.

10 Ora parla il mio diletto e mi dice: "Alzati, amica mia, mia bella, e vieni!

11 Perché, ecco, l'inverno è passato, è cessata la pioggia, se n'è andata;

12 i fiori sono apparsi nei campi, il tempo del canto è tornato e la voce della tortora ancora si fa sentire nella nostra campagna.

13 Il fico ha messo fuori i primi frutti e le viti fiorite spandono fragranza. Alzati, amica mia, mia bella, e vieni!

14 O mia colomba, che stai nelle fenditure della roccia, nei nascondigli dei dirupi, mostrami il tuo viso, fammi sentire la tua voce, perché la tua voce è soave, il tuo viso è leggiadro".

15 Prendeteci le volpi, le volpi piccoline che guastano le vigne, perché le nostre vigne sono in fiore.

16 Il mio diletto è per me e io per lui. Egli pascola il gregge fra i figli.

17 Prima che spiri la brezza del giorno e si allunghino le ombre, ritorna, o mio diletto, somigliante alla gazzella o al cerbiatto, sopra i monti degli aromi.

<< ← Prev Top Next → >>